Home
Nel 1944, in piena guerra, Don Mario Bini, parroco di Caslano, e Silvio Molteni, musicista italiano rifugiato a Magliaso in un campo d'internamento, fondarono un gruppo corale. Esprimendo un auspicio comune, il coro venne battezzato "Regina Pacis".  La prima esecuzione, presentata da una formazione esclusivamente maschile, ed accompagnata all'organo da Battista Ponti, ebbe luogo alla messa di mezzanotte del Natale 1945. 
1946 circa
Al termine della guerra, Molteni tornò in patria. Nel 1946 la direzione venne affidata a ltalo Nodari, a quell'epoca studente al Conservatorio di Zurigo, il quale diede una nuova impronta al coro proponendo un repertorio composto da canti popolari. La corale assunse la forma attuale, caratterizzata dalle voci miste.   
Nella metà degli anni cinquanta le redini passarono nelle mani del maestro Richard Staab, pianista germanico conosciuto internazionalmente e da qualche anno residente a Caslano. Sotto la sua guida il coro raggiunse un invidiabile livello qualitativo, testimoniato da numerose registrazioni radiofoniche.   
1955 circa
Dopo la scomparsa di Staab, avvenuta nel novembre del 197O, ha avuto inizio il felice connubio col maestro Vincenzo Giudici, che fino agli anni recenti ha diretto con passione e competenza i coristi nella preparazione e nell'esecuzione di numerosi concerti - particolarmente apprezzati gli appuntamenti annuali del Natale e del Venerdì Santo - il cui programma comprendeva opere di autori quali Vivaldi, Bach, Telemann, Schütz, Pachelbel, Spagnoli Rusca, Praetorius. Numerose sono state le interpretazioni di opere composte dallo stesso maestro Giudici nell'ambito del repertorio sacro, della musica liturgica e del canto popolare.    
È importante rilevare che nel 1971, per iniziativa del maestro e del coro maggiore, sono nati i Piccoli Cantori di Caslano, che hanno proseguito la loro attività fino al 1985, presentandosi in impegnativi concerti, parte dei quali in collaborazione con il coro degli adulti .
Nell'arco di numerosi anni il Coro Regina pacis ha intrapreso una stretta collaborazione con il Coro della cattedrale di Lugano, pure diretta da Vincenzo Giudici, riuscendo, grazie ad un'ottima intesa, a mantenere una elevata qualità dei concerti offerti al pubblico.  
Nel mese di giugno del 2016, i coristi hanno salutato con commozione e gratitudine il maestro Giudici, che ha guidato per l'ultima volta la sua corale in occasione del concerto di gala del 70esimo, dopo oltre quarantacinque anni di competente ed impegnata direzione.   
Dal settembre 2016 il Coro Regina Pacis è affidato al maestro Antonio Bonvicini, per diversi anni apprezzato organista della cattedrale di Lugano. Il repertorio attuale, composto principalmente di musica sacra che spazia dal 1500 alla modernità, ha permesso al coro, arricchitosi di nuovi cantori, di mantenere le proprie caratteristitiche e di continuare con la tradizione presentando due concerti principali a Natale e al venerdì Santo.
Mail: Corale Regina Pacis
reginapaciscaslano@gmail.com